Republic of Reberia

From MicroWiki, the micronational encyclopædia
Jump to navigation Jump to search
Republic of Reberia
Repubblica di Reberia

bordersBirtawilcoa.png

Motto
For Us
Anthem

BirTawil WS-excluded (orthographic projection).png
Cut Map of the Hala'ib triangle.jpg

Capital cityMercenara
Largest cityMercenara
Official language(s)English, Italian, Arabic
Recognised languagesEnglish, Italian
Official religion(s)Christianity
Short nameReberia
DemonymReberian
GovernmentUnitary presidential republic
- PresidentMarius
- Prime MinisterIbrahim Lodossolo
LegislatureNational Council
- Type - Monocameral
- Number of seats - 25
Established18 June 2021
Area claimed20.060 km²
Population22.586 Registered citizens
CurrencyLira

Reberia, officially the Republic of Reberia (Arabic: جمهورية بئر الطويل النوبية), is a self-declared sovereign state - better known as as a micronation - located in Africa on the border between Egypt and Sudan.

History

Simplified map showing Egypt's claim (yellow and green), the Sudan's claim (blue and green), the Halaib Triangle (green) and Bir Tawil (white)

Nel 1899, in un periodo in cui grande era l'influenza del Regno Unito sull'area, l'accordo anglo-egiziano di codominio sul Sudan fissò il confine in corrispondenza del 22º parallelo. Nel 1902 tuttavia, dal momento che la zona risultava più agevolmente accessibile dal Sudan che dall'Egitto, ed era più vicina a Khartoum che al Cairo, il Regno Unito tracciò un “confine amministrativo” separato che pose il Triangolo di Hala'ib sotto controllo sudanese. Nel contempo, un piccolo quadrilatero di territorio sudanese, noto con il nome di Bir Tawil, venne assegnato all'Egitto, sebbene la sua estensione fosse di molto inferiore a quella del territorio di Halaib e fosse su tre lati incastonato in territorio sudanese.

Nel 1956 il Sudan ottenne l'indipendenza, ed in quell'occasione affermò la sua sovranità sul Triangolo, nonostante l'Egitto rivendicasse i suoi diritti in base all'accordo del 1899, tanto che nel 1958 Gamal Abdel Nasser inviò le sue truppe nel Triangolo per poi ritirarle poco dopo. L'Egitto propose al Sudan uno scambio di territori ma il Sudan non accettò il territorio di Bir Tawil in quanto troppo poco vasto.

Paradossalmente, il territorio di Bir Tawil è, insieme alla Terra di Marie Byrd, uno degli unici due territori al mondo a non essere reclamato da alcuno Stato: l'Egitto lo ha unilateralmente assegnato al Sudan, che, a sua volta, lo ha unilateralmente assegnato all'Egitto.

L'area di Halaib, invece, rimase sotto il controllo del Sudan fino al 1992, anno in cui il Sudan concesse ad una società petrolifera canadese i diritti di sfruttamento delle acque antistanti la costa del Triangolo. A seguito dell'opposizione dell'Egitto, ebbero inizio delle trattative, mentre la società canadese si ritirò in attesa che venisse definita la sovranità sulla regione. Nel gennaio 2000, il Sudan ritirò le sue truppe dall'area, cedendo nei fatti il controllo all'Egitto che occupò militarmente il Triangolo. Al 2006 i posti di confine sul limite settentrionale vengono gestiti insieme dai militari di entrambi gli stati. L'espatrio dei sudanesi verso l'Egitto e viceversa non è tuttavia consentito attraverso questo confine.

Nonostante non si preveda una soluzione della controversia riguardante il Triangolo, si osserva già una certa collaborazione: il territorio è coperto dalle reti di telefonia mobile di entrambi gli stati e come valuta sono riconosciute sia la Lira egiziana che la Sterlina sudanese. Dal 2005 il ministero del turismo egiziano ha autorizzato i viaggi nel Triangolo.

Nascita della Repubblica di Reberia

Il 18 giugno 2021 venne proclamata, comprendendo tutto il territorio del triangolo ma ad esclusione di Bir Tawil, la nascita della Repubblica di Reberia.