Burdosia/it

From MicroWiki, the micronational encyclopædia
(Redirected from Burdosia)
Jump to: navigation, search

La Città Giudicale di Burdosia è una micronazione fondata dal primo Giudice, attualmente in carica, Iper I da Bidda, per decreto giudicale alle ore 01:00 (GMT: +01:00) di lunedì 10 Dicembre 2018, ed è localizzata all'interno di un paesino del sud della Provincia di Oristano, in Sardegna.

Etimologia

L'etimologia è discussa, alcuni studiosi ritengono derivi dal sardo campidanese "burdu", cioè "che fa schifo", ma non vi è attualmente una versione ufficiale.


Storia

Iper I da tempo covava in segreto di creare uno Stato per conto suo, ispirandosi ai Giudicati sardi del Medioevo, in particolare quello d'Arborea. Alcune settimane prima della creazione ufficiale, si aveva qualche idea, ma il progetto non era ancora certo. Poi, dopo aver bevuto litri di sangria e di abbardente e dopo notti di insonnia durante un viaggio a Valencia, alla fine il Giudice si decise, e creò il proprio Giudicato, provvisoriamente sotto forma di città-stato retta dalla sua monarchia assoluta.


Politica

Essendo l'unico cittadino, per il momento il Giudice Iper I detiene tutti i poteri in modo assoluto. Non vi è ancora una Costituzione, che, stando alle dichiarazioni del Giudice, verrà concessa su richiesta.


Legge

Al momento non esistono leggi scritte né forze dell'ordine che le facciano rispettare, tutto è ad arbitrio del Giudice.


Relazioni Estere

Essendo una micronazione nata da poco, non vi sono ancora stati rapporti con altre entità statali.


Difesa

La Città Giudicale di Burdosia è orientata verso una politica pacifista, per cui non è ancora stato pensato a un esercito o a sistemi di difesa.


Geografia e Clima

Il territorio giudicale si estende, a occhio, per un territorio di 10m^2 circa. Confina su tutti i lati con l'Italia. Possiede due porte, la Porta Nord (che in realtà è a Nord-Ovest) e la Porta Sud (che in realtà è a Sud-Est); la Porta Nord viene anche chiamata Porta di San Marco o Porta del Leone poiché alla sua destra, non lontano, vi è appeso un piccolo vessillo della Serenissima Repubblica di Venezia, donato al Giudice Iper I durante una missione diplomatica a Venezia; la Porta Sud è detta anche Porta degli Uccelli, per via dei volatili (sopratutto rondini) che passano spesso durante il giorno nelle vicinanze, e per i ritratti di un grifone e di un barbagianni esposti nella destra. Vi è un'unica strada, sull'asse delle due porte, che le congiunge, e sei edifici:

Alloggi Giudicali
Gli Alloggi Giudicali, a forma di L, localizzati a Nord, vicino alla Porta del Leone, servono come residenza del Giudice.
Ufficio Panstatale
L'Ufficio Panstatale, a Est degli Alloggi, è dove hanno luogo tutte le decisioni e le funzioni riguardanti lo Stato.
Archivio di Stato
Nell'Archivio di Stato, a Est del Palazzo, vengono conservati i faldoni e i documenti dello Stato.
Museo Giudicale
Il Museo Giudicale, a Est dell'Archivio e leggermente più a Nord-Ovest della Porta degli Uccelli, è dove vengono esposti minerali, fossili, monete particolari, provenienti dalla Collezione Giudicale, e vi trovano spazio anche numerosi libri della Biblioteca Giudicale, di per sé strapiena;
Biblioteca Giudicale
Nella Biblioteca Giudicale, posta a Sud della Porta degli Uccelli, di fronte al Museo, vengono conservati molti libri, ed è sede dello Studium privato del Giudice;
Grandi Magazzini
Un vasto edificio in cui vengono stoccate le risorse.


Economia

Burdosia non possiede una vera economia, non esiste una valuta, sono infatti accettate tutte le monete esistenti, anche se per via della posizione geografica viene favorito l'euro. Le importazioni riguardano perlopiù libri, souvenirs, vestiti, articoli di cancelleria, componenti elettriche, raramente prodotti alimentari.


Cultura

Le lingue ufficiali sono il Sardo Campidanese e l'Italiano. Vengono accettate tutte le culture. Non vi è una religione di Stato, che è invece fortemente laico, sono accettati tutti i culti, i più diffusi sono il Mosconesimo e l'Ateismo.